Ormai


IMG_0022

Oggi “Una parola al giorno” mi ha fatto riflettere su una parola comune che tutti pronunciamo spesso, ma a cui nessuno fa caso tanto è sulla bocca di tutti.
Ormai significa ‘a questo punto’. “ormai non mi va il caffè”, “ormai la mia vita è questa”. Ha un certo non so che di rassegnazione… ma in effetti è composta da un ossimoro: ora e mai.

Come mai sono state abbinate queste due parole con il significato che ha attualmente? È come se il mai facesse spazio intorno al momento presente escludendo altre possibilità… con rassegnazione o con sollievo. “Ormai non mi può succedere nulla”.

Si impara sempre qualcosa di interessante.
Stamattina sono andata al mio appuntamento del giovedì con l’ortolano del mercatino chilometro zero. Ho preso tante cose buone, spero di poterle gustare come si deve. Anche se non ci spero molto. ancora i sapori sono lontani da venire, la bocca è sempre secca e senza gusto.
Passerà vero? Ditemi che passerà! C’è qualcuno che ha fatto questa esperienza? Che mi sa dire cosa succederà e se questo disagio sarà temporaneo o mi dovrò tenere la disgeusia – termine tecnico che descrive il mio problema -. Come dicevo sopra, si impara sempre qualcosa.
Ho fatto anche rifornimento di scatolette per Micia, lei non se ne rende conto, non sa come è fortunata! Poi una scappata al Centro Coop a far rifornimento, per me, di budini e affini, è l’unica cosa che mangio ‘volentieri’ – tra virgolette! -.
Le forze mi sostengono sempre di più anche se una volta tornata a casa mi sono ‘appoltronata’ per ben due ore.
Stasera per cena lasagnette zucchine e casera con pane carasau. È morbido e burroso, dovrebbe andare giù. Poi dirò se sono mangiabili. A seguire una insalatina, è l’unica cosa che mi rinfresca la bocca e la gradisco molto. Ho ricominciato anche a mangiare qualche pomodorino, non sento più l’amaro come prima.
Mi rendo conto rileggendo quello che ho scritto che è tutto ino… lasagnette, insalatina, pomodorino… fra un po’ mi farò gli omogeneizzatini…
Ok, la cena è pronta, vado a tentare di mangiare, ho bisogno degli auguri perché ogni volta è una sorpresa.


Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: