Progetti


Oggi mentre ero in macchina per tornare a casa, dopo le incombenze che mi trovo sempre a dover affrontare, sentivo dentro di me una bella energia. Saranno le belle notizie sulla mia salute, saranno i ricostituenti che mi fa prendere la mia dottoressa, sarà che ancora sembra estate, ma ero contenta e mi sono messa anche a canticchiare.

Ho sempre tante cose da fare e spesso me ne lamento, ma ora sento di poterle portare avanti con meno fatica. Ancora non riesco a leggere, mi stanco e, quando sono in poltrona il pomeriggio, mi appisolo senza che quasi me ne accorga, segno che c’è ancora tanta stanchezza, ma nello stesso tempo sento che il mio umore sta cambiando in meglio. Cominciano a tornarmi idee per la testa, il laboratorio che sto conducendo sta procedendo bene, sento positività e voglia di agire.

Oggi ho comperato un libro che forse potrà darmi delle idee per un prossimo laboratorio e mi è venuta voglia di andare a vedere la mostra di Olafur Eliasson a Palazzo Strozzi e quella di Escher al Museo degli Innocenti. A me piace moltissimo l’arte moderna, una forma d’arte che non si rispecchia nei canoni classici, ma prende con le emozioni di forme nuove, colori e spiazzamenti cognitivi. Davanti a un’opera d’arte contemporanea non mi viene mai da dire: «Che cosa rappresenta?» o «Che cosa avrà voluto dire l’artista?», ma la ammiro per il suo insieme, per quello che sa darmi di emozione, per le porte che può aprirmi su mondi insospettati.

Sì devo proprio andare a vedere queste due mostre.


2 risposte a “Progetti”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: